Rischio Stress da lavoro correlato

Inadeguate modalità di progettazione, organizzazione e gestione del lavoro e un contesto lavorativo socialmente mediocre possono avere conseguenze psicologiche, fisiche e sociali negative, come stress, esaurimento o depressione connessi al lavoro. Lo stress lavoro-correlato rappresenta una delle sfide principali con cui è necessario confrontarsi, in quanto ha considerevoli ripercussioni sulla salute delle singole persone, ma anche su quella delle imprese.

Considerandolo un problema aziendale e non individuale, è possibile gestirlo come qualsiasi altro rischio per la salute e la sicurezza sul lavoro.

Il D.Lgs.81/08 ha introdotto l’obbligo per il datore di lavoro di valutare il rischio stress lavoro correlato, nell’ambito della propria azienda, e formare ed informare i lavoratori su questo fattore di rischio. Ovvero, deve verificare se sussista o mena la possibilità che le condizioni lavorative, possano indurre nei lavoratori una condizione di stress e formare ed informare i lavoratori su questo argomento con un apposito corso. Naturalmente il tutto deve ricondursi nell’ambito lavorativo, e non dovrebbero essere prese in esame fattori stressogeni estranei al lavoro.

Il datore di lavoro dovrà pertanto entro il 01/08/2010:

  • Produrre un documento specifico per la valutazione del rischi stress lavoro correlato, o integrare il documento per la valutazione dei rischi preesistente con questa valutazione specifica.
  • Formare ed informare i lavoratori in relazione al rischio stress lavoro correlato.
  • Introdurre le misure necessaria ad eliminare o ridurre questo rischio qualora presente.
  • Date: Su richiesta
  • Client: Rischio Stress da lavoro correlato
  • Category: Corsi in Aula