Formazione obbligatoria per addetto alle attività alimentari complesse (HACCP)

Indicazioni Utili

Rappresenta il sistema di autocontrollo che ogni operatore nel settore della produzione e manipolazione di alimenti (panifici, bar, ristoranti, trattorie, tavole calde, pub, pizzerie, supermercati, alimentari, macellerie, alberghi, hotel, mense scolastiche e aziendali, frutterie, pescherie ecc…) deve mettere in atto al fine di valutare e stimare pericoli e rischi e stabilire misure di controllo per prevenire l’insorgere di problemi igienici e sanitari.

Requisiti in ingresso: Diploma di scuola media inferiore; buona conoscenza lingua italiana orale e scritta (utenza straniera). Per quanto riguarda coloro che hanno conseguito un titolo di studio all’estero occorre presentare una dichiarazione di valore che attesti il livello di scolarizzazione. Per gli stranieri è inoltre indispensabile una buona conoscenza della lingua italiana orale e scritta, che consenta di partecipare attivamente al percorso formativo (si richiede una conoscenza della lingua italiana non inferiore al livello A2 del Quadro Comune Europeo di riferimento per le lingue). Tale conoscenza deve essere verificata attraverso un test di ingresso.